I fotoni non hanno massa e viaggiano per questo alla velocità della luce
Sono perturbazioni in movimento dei campi elettrici e magnetici.
Ma in un superconduttore gli elettroni reagiscono vigorosamente al campo elettromagnetico.
Nel farlo frenano i campi e i fotoni si muovono più lenti
Quando si studiano le equazioni dei fotoni rallentati (quelle di Maxwell) si vede che sono uguali a quelle di ipotetici fotoni aventi invece una massa
Gli esseri umani osservano particelle simili ai fotoni, i bosoni W e Z che sono inspiegabilmente dotate di massa
Forse quindi viviamo in un superconduttore non di carica elettrica ma di particelle W e Z
L’idea è alla base del Modello Standard delle particelle elementari
Forse la cosa più grande a cui è pervenuta l’umanità
Di certo una cosa meravigliosa